Quando scommettete online, per ogni scommessa c’è una quota data, è un numero che vi permette di calcolare i vostri guadagni se l’evento che avete scommesso si produce.
Le quote sono deboli se l’evento ha molte probabilità di prodursi, e sono più alte quando la probabilità è bassa.

Cioè :

  • Se scommettete sulla squadra favorita in una partita di calcio, se questa squadra vince, guadagnerete poco denaro.
  • Se scommettete sulla squadra non favorita, se questa squadra vince, guadagnate una grande somma di denaro.

Questo sistema permette di garantire la redditività dei rischi presi dallo scommettitore.

Esistono tre tipi di quote per le scommesse sportive :

  • la quota decimale, utilizzata in Europa
  • la quota americana
  • la quota frazionaria

Quota decimale :

Betclic
1
X
2
Napoli – Milano
5.25
3.30
1.72

(1 = vittoria   x = pareggio   2= vittoria)

Si può constatare che Lione è ampiamente favorito per questa partita contro Sochaux, se scommettete 20 euro su Lione, il vostro beneficio sarà di 20×1.72 cioè 34,4 euro, dunque un beneficio netto di 14,4 euro.

Se volete scommettere su Sochaux e questa squadra vince, guadagnerete più di 5 volte la vostra puntata di partenza, con una puntata di 20 euro vi dà un beneficio netto di 85 euro!

Quota americana :

Bwin
1
X
2
Napoli – Milano
+100
+50  
+75 

Le quote americane si esprimano in + … secondo che questa quota sia positiva o negativa ci saranno due nozioni diverse. Se la quota è positiva, rappresenta il beneficio realizzato per una puntata di 100 euro, se è negativa rappresenta dunque la puntata che si deve effettuare per raggiungere un beneficio di 100 euro.
Esempio :
Se scommettete 50 euro sulla vittoria di Sochaux contro Lione, potete guadagnare 150 euro (50+100) cioè 100 euro di beneficio netto.

Quota frazionaria :

Unibet
1
X
2
Napoli – Milano
14/4
20/5
5/4  

La quota frazionaria sembra più complessa dalle altre ma in realtà è molto facile da prendere in mano. Prendiamo per esempio una puntata di 10 euro sul pareggio :

puntata x quota frazionaria = guadagno netto
10×20/5 = 40 euro !